Bando per la selezione di n. 106 volontari da impiegare in progetti per i Corpi Civili di Pace in Italia e all’estero

Bando per la selezione di n. 106 volontari da impiegare in progetti per i Corpi Civili di Pace in Italia e all’estero

formazione e sperimentazione della presenza di giovani da impegnare in azioni di pace non governative nelle aree di conflitto o di emergenza ambientale.

Con decreto del Capo Dipartimento del 2 gennaio 2017 è stato sostituito l’Allegato 1 a seguito della rinuncia dell’ente proponente ASSOCIAZIONE COMUNITA’ PAPA GIOVANNI XXIII – progetto “Operazione Colomba in Colombia”, per l’impiego di 4 volontari all’estero; il numero complessivo dei volontari da impiegare in progetti per i Corpi Civili di Pace in Italia e all’estero previsti nel predetto bando è rettificato da 106 a 102, di cui 78 all’estero e 24 in Italia.

 

Da qui è possibile scaricare il bando ed i relativi allegati

Il bando si riferisce alla selezione di 106 volontari da avviare nei progetti dei Corpi Civili di Pace da realizzarsi all’estero (82 volontari) e in Italia (24 volontari).

Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto a cui si vuole partecipare, consultando l’Allegato1 presente nella sezione Allegati.

Dopo aver individuato il progetto d’interesse, consultando la Home page del sito dell’ente, sarà possibile trovare la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto, ovvero l’intero elaborato progettuale, le indicazioni per poter partecipare alla selezione e l’indirizzo a cui spedire la domanda.

La domanda di ammissione e la relativa documentazione va presentata all’Ente che realizza il progetto prescelto entro le ore 14:00 del giorno 10 febbraio 2017.

Nella sezione Allegati è possibile consultare il bando e l’elenco dei progetti in Italia e all’estero presentati dagli Enti. Nella stessa sezione è possibile scaricare, inoltre, in formato Word i modelli:

Per i Volontari:

  • Domanda di ammissione (Allegato 2)
  • Autodichiarazione (Allegato 3)

Per gli Enti:

  • Scheda di valutazione (Allegato 4)
  • Schema sintesi di progetto (Allegato 5)

(fonte serviziocivile.gov.it)

 

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

cittadini italiani;

non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata; – non appartenere a corpi militari o forze di polizia;

essere in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Un ponte d’amore tra Etiopia ed Eritrea »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Del diritto d'insurrezione, e del dovere. »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Dialogo fra due panchine »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

Nicola Canestrini di Nicola Canestrini


Tortura di stato »