Il 5 per mille al Movimento Nonviolento: una scelta importante!!!

Il 5 per mille al Movimento Nonviolento: una scelta importante!!!

Sosteniamo la nonviolenza organizzata anche attraverso il 5 per mille da sottoscrivere a favore del Movimento Nonviolento

Nel 2016 diamo il 5 per mille al Movimento Nonviolento

Anche con la prossima dichiarazione dei redditi sarà possibile sottoscrivere un versamento al Movimento Nonviolento (associazione di promozione sociale).

Non si tratta di versare soldi in più, ma solo di utilizzare diversamente soldi già destinati allo Stato.

Destinare il 5 per 1000 delle proprie tasse al Movimento Nonviolento, è facile: basta apporre la propria firma nell’apposito spazio e scrivere il numero di codice fiscale dell’associazione.

Il Codice Fiscale del Movimento Nonviolento da trascrivere è:

93100500235

Sono moltissime le associazioni cui è possibile destinare il 5 mille. Per molti di questi soggetti qualche centinaio di euro in più o in meno non farà nessuna differenza, mentre per il Movimento Nonviolento ogni piccola quota sarà determinante perché ci basiamo esclusivamente sul volontariato, la gratuità, le donazioni.

I contributi raccolti verranno utilizzati a sostegno della attività del Movimento Nonviolento.

Vi proponiamo di sostenere il Movimento Nonviolento che da oltre cinquant’anni, con coerenza, lavora per la crescita e la diffusione della nonviolenza. Grazie

Se non fate la dichiarazione in proprio, ma vi avvalete del commercialista o di un CAF, consegnate il numero di Condice Fiscale e indicate chiaramente che volete destinare il 5 per mille al Movimento Nonviolento.

Sono da poco usciti i dati relativi all’anno 2014, nonostante una leggera diminuzione dei donatori (226 sottoscrittori contro i 238 del 2013) abbiamo ottenuto un incremento di denaro grazie ad una maggiore ridistribuzione da parte del Governo.

Le sottoscrizioni ricevute negli anni scorsi sono le seguenti:

Il 5 per mille al Movimento Nonviolento
Anno di riferimento Numero di sottoscrittori importo
2006 247

€ 8.521,59

2007 275

€ 9.859,36

2008 337

€ 10.914,75

2009 305

€ 11.338,75

2010 270

€ 8.730,98

2011 261

€ 8.699,94

2012 216

€ 6.956,71

2013 238 € 7.512,78
2014 226 € 8.325,24 (dei quali € 7.917,02 per scelte espresse e € 408,43 per scelte generiche)
  1. Michelino fabrizio 1 maggio 2016, 17:17

    sono da anni uno dei 226 sottoscrittori del 5×1000 a vostro favore.
    Siamo pochissimi, purtroppo, ma non mi meraviglio in un mondo alla rovescia dove la PACE è UTOPIA ( l’ultima vergogna è il premio alla ministra “guerrafondaia”) .
    Da oltre 30 anni consulto la vostra rivista Azionenonviolenta e , quando posso la utilizzo a scuola ( non sono un docente di materie letterarie ma professionali).
    Comunque speriamo sempre in un mondo migliore dove ci sia un dizionario senza la parola guerra.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Gli operai non vanno in paradiso »

Politicamente scorretto

Mao Valpiana di Mao Valpiana


RE MIDA (al contrario) »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Quanto pesano certe parole? »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Del diritto d'insurrezione, e del dovere. »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

Nicola Canestrini di Nicola Canestrini


Tortura di stato »