Lo scoop di terza mano

Lo scoop di terza mano

Il 10.01.17 un quotidiano dà notizia di un ragazzo di 13 anni per il quale il TM di Venezia ha emesso un decreto di allontanamento. Si dice che la decisione è basata su una discriminazione contro gli atteggiamenti effeminati del minorenne. Solito silenzio di chi sa, solite fantasie pop. Solita giostra.

Il ragazzo in 13 anni

ha vissuto tanti inganni

intrecciati nel segreto

che traluce dal decreto.

Lo riduce l’avvocato

-si è per questo laureato-

lo sorvola la sua mamma

che risponde e non domanda

e lo ignora il cittadino.

Poserà sul comodino

un ritaglio quotidiano

uno scoop di terza mano

una nuova diffidenza

per chi scrive la sentenza

e la giustificazione

che traduce l’emozione

in un candido giudizio.

Vorrei togliermi lo sfizio

di provare a far capire

quello che non si può dire

ma non so cosa è successo

e non lo direi lo stesso.

Il segreto è assai privato

non sarà mai rivelato.

Non dal giudice, di certo,

né da qualsivoglia esperto.

Però il dubbio che mi piglia

è un rovello che aggroviglia:

se il dibattito non c’è

la verità, dimmi, dov’è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Un ponte d’amore tra Etiopia ed Eritrea »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Del diritto d'insurrezione, e del dovere. »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Dialogo fra due panchine »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

Nicola Canestrini di Nicola Canestrini


Tortura di stato »