#UnAltraDifesaéPossibile: primo obiettivo raggiunto! Ora l’impegno prosegue…

#UnAltraDifesaéPossibile: primo obiettivo raggiunto! Ora l’impegno prosegue…

Care amiche e cari amici,
venerdì 22 maggio abbiamo depositato alla Segreteria generale della Camera dei Deputati sette scatoloni contenenti i moduli con le sottoscrizioni a sostegno della nostra proposta di Legge di iniziativa popolare. Le firme consegnate sono circa 52.000, dunque l’obiettivo minimo delle 50.000 è stato raggiunto e superato.  Altre firme stanno ancora arrivando (ritardi postali, plichi inviati in ritardo, ecc.) e siamo d’accordo con gli Uffici della Camera che le invieremo comunque in aggiunta (l’Ufficio di Presidenza valuterà se accoglierle o meno, purchè – ovviamente – abbiano data di autentica e certificazione antecedenti il 22 maggio).

Nei prossimi giorni vi faremo sapere con precisione il conteggio del totale e le divisioni per provenienza geografica. Certo, si poteva fare meglio, alcune regioni hanno raccolto molto poco, al di sotto della soglia minima prefissata, ma comunque ce l’abbiamo fatta.
Aver raggiunto questo risultato in tempi ristretti, e grazie soprattutto all’impegno di piccoli gruppi senza grandi organizzazioni alle spalle, è una soddisfazione che ci dà forza ed entusiasmo per proseguire la nostra Campagna il cui obiettivo ultimo è l’approvazione di una Legge che istituisca la Difesa civile non armata e nonviolenta nel nostro Paese.

La nostra proposta sarà annunciata nella seduta della Camera di mercoledì 3 giugno. Anche questo è un passaggio importante, seppur formale, perchè comunque il titolo della nostra Legge sarà nei verbali del Parlamento, a conoscenza di tutti i deputati.

La verifica della validità della firme sarà fatta nei prossimi mesi, ma nel frattempo noi dobbiamo proseguire il lavoro. Abbiamo già chiesto un appuntamento ufficiale con la Presidente della Camera per illustrale i contenuti della proposta e un iter rapido di discussione. Importanti, in questa seconda fase, saranno i contatti politici, le pressioni sui partiti e sui singoli parlamentari, il rilancio degli impegni assunti da tanti consigli comunali e dai Sindaci firmatari.
Sarebbero tantissimi i ringraziamenti personali da fare per il lavoro straordinario che molti di voi si sono assunti. Valga per tutti un grazie particolare a Caterina Del Torto e Fabio Salandini della segreteria di Verona, e a Giulia Tamagni e Adriano Moratto della segreteria di Brescia.
Da ultimo la nota economica. Le spese sono state molte (stampa moduli, spedizioni, viaggi, ecc.), che si aggirano sui 12.000 euro (a breve faremo il bilancio preciso). E’ necessario raccoglierli subito. Mandate il contributo su Iban IT35U0760111700000018745455 Intestato a Movimento Nonviolento, nella causale scrivere “per Campagna”). Un caro saluto,

Mao Valpiana
coordinatore Campagna
26 maggio 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Poveri noi, aporofobi »

Politicamente scorretto

Mao Valpiana di Mao Valpiana


Teologia rovesciata »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Comincia la scuola »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Immagini in movimento - verso orizzonti intravisti

Gianluca Pelleschi e Enrico Pompeo di Gianluca Pelleschi e Enrico Pompeo


Recensione film: La battaglia di Hacksaw Ridge »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

Nicola Canestrini di Nicola Canestrini


Tortura di stato »