• 20 Giugno 2024 20:07

Giornata internazionale degli obiettori di coscienza a Vilnius, Lituania

Diadmin

Mag 16, 2024

Il 15 maggio 2024, nella Giornata internazionale degli obiettori di coscienza, i rifugiati bielorussi e gli attivisti di “Casa nostra” hanno organizzato azioni davanti a due ambasciate – russa e bielorussa – chiedendo un corridoio umanitario per gli obiettori di coscienza.

Tra i cartelli che tenevano in mano c’erano gli slogan “No alla criminalizzazione degli obiettori di coscienza”, “Corridoio umanitario per gli obiettori di coscienza bielorussi”, “Asilo politico per le vittime della repressione”, “15 maggio – Giornata internazionale degli obiettori di coscienza”, oltre a ricordare che entrambe le azioni facevano parte delle campagne di obiezione alla guerra,  della bielorussa “No significa No” e l’internazionale #RefuseWar, iniziata oggi in tutto il mondo.

Di admin