• 10 Dicembre 2022 9:05

Il 5 per mille al Movimento Nonviolento

DiMassimiliano Pilati

Mag 24, 2015
5 per mille al MN

Non si tratta di versare soldi in più, ma solo di utilizzare diversamente soldi già destinati allo Stato.

Destinare il 5 per 1000 delle proprie tasse al Movimento Nonviolento, è facile: basta apporre la propria firma nell’apposito spazio e scrivere il numero di codice fiscale dell’associazione.

Il Codice Fiscale del Movimento Nonviolento da trascrivere è:

93100500235

Sono moltissime le associazioni cui è possibile destinare il 5 mille. Per molti di questi soggetti qualche centinaio di euro in più o in meno non farà nessuna differenza, mentre per il Movimento Nonviolento ogni piccola quota sarà determinante perché ci basiamo esclusivamente sul volontariato, la gratuità, le donazioni.

I contributi raccolti verranno utilizzati a sostegno della attività del Movimento Nonviolento.

Vi proponiamo di sostenere il Movimento Nonviolento che da oltre cinquant’anni, con coerenza, lavora per la crescita e la diffusione della nonviolenza. Grazie

Se non fate la dichiarazione in proprio, ma vi avvalete del commercialista o di un CAF, consegnate il numero di Condice Fiscale e indicate chiaramente che volete destinare il 5 per mille al Movimento Nonviolento.

Le sottoscrizioni ricevute negli anni scorsi sono le seguenti:

Il 5 per mille al Movimento Nonviolento
Anno di riferimento Numero di sottoscrittori importo
2006 247

€ 8.521,59

2007 275

€ 9.859,36

2008 337

€ 10.914,75

2009 305

€ 11.338,75

2010 270

€ 8.730,98

2011 261

€ 8.699,94

2012 216

€ 6.956,71

2013 238 € 7.512,78

Massimiliano Pilati

Vivo a Lavis, in Trentino con mia moglie Francesca e le mie figlie Margherita e Anna e le gatte Zoe e Titù. Sono agronomo e lavoro nel campo dell'agricoltura biologica, cosa che mi permette di vedere anche gli angoli rurali più nascosti della nostra splendida regione. A Lavis, dove vivo, ho fondato e partecipato per vari anni alle attività di “Impronte – laboratorio di Partecipazione”, un contenitore con il quale cercavamo di essere attive/i sul territorio. Sono attivista e membro del direttivo nazionale del Movimento Nonviolento, associazione fondata da Aldo Capitini per la quale, tra le altre cose, sono responsabile del sito azionenonviolenta.it e dei suoi social media. Sono Presidente del Forum Trentino per la pace e i diritti umani e membro del Consiglio di Amministrazione del Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.