• 19 Agosto 2022 22:36

Mobilitazione per la pace dai balconi e per le strade

DiRedazione

Apr 18, 2022

Mobilitazione per la pace
dai balconi e per le strade

Papa Francesco ha lanciato una mobilitazione per la pace: impegniamoci tutti a chiedere a gran voce la pace, dai balconi e per le strade! È l’invito esplicito a muoversi, a passare all’azione, ad andare oltre i proclami, gli inviti, gli appelli, le teorie, gli articoli, le analisi, e fare ognuno qualcosa di concreto.
Anche solo mettere la “bandiera della nonviolenza” al balcone, scendere per strada a raccogliere adesioni alla campagna di “obiezione alla guerra”, è un impegno da fare.

Papa Francesco ha chiesto, inascoltato da entrambe la parti, la “tregua di Pasqua”. I pacifisti ucraini hanno raccolto il suo invito:

Condanniamo le dichiarazioni della parte russa sull’intenzione di raggiungere determinati obiettivi con mezzi militari se non possono essere raggiunti attraverso i negoziati.
Condanniamo le dichiarazioni da parte ucraina secondo cui la continuazione dei colloqui di pace dipende dalla conquista delle migliori posizioni negoziali sul campo di battaglia.
Condanniamo il rifiuto di entrambe le parti a cessare il fuoco per favorire i colloqui di pace.

Il Movimento Nonviolento, dunque, prosegue e rilancia la mobilitazione con due iniziative concrete:
1) continuiamo la presenza domenicale all’Angelus  in Piazza San Pietro a Roma
2) continuiamo la raccolta di adesioni alla campagna di “obiezione alla guerra”.

Sono due azioni nonviolente. Fatti, non parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.