• 27 Giugno 2022 20:40

Sabato 12 marzo, giornata contro la guerra.

Diadmin

Mar 6, 2016

In Italia le spese militari, ammontano ogni anno a oltre 27 miliardi di euro. Sono soldi sottratti ai lavoratori, alle pensioni, alle spese sociali. Soldi destinati a creare fame, disastri e guerre nel mondo.

Contro ogni buon senso, in Italia si spenderanno oltre 15 miliardi di euro per acquistare 90 cacciabombardieri F35 … altri miliardi sono stanziati per nuovi armamenti, sommergibili e un’altra portaerei …

Esportiamo armi italiane che uccidono in tutto il mondo, in particolare in Medioriente e in Africa causando l’esodo di milioni di profughi verso l’Europa.

… 26 anni di violazione dell’art. 11 della Costituzione …

– 17 gennaio 1991: l’Italia interviene nella guerra all’Iraq (I guerra del golfo)

– 11 dicembre 1992: l’Italia si aggrega agli USA alla guerra in Somalia

– 24 marzo 1999: l’Italia partecipa alla guerra del Kossovo bombardando la Serbia

– 7 ottobre 2001: l’Italia partecipa alla guerra in Afganistan … che continua …

– 20 marzo 2003: l’Italia interviene nella guerra all’Iraq (II guerra del golfo)

– 27 marzo 2011: l’Italia si aggrega alla guerra della NATO per bombardare la Libia

Noi non vogliamo essere complici di queste scelte guerrafondaie che stanno impoverendo il paese e arricchendo i fabbricanti di armi.

SABATO 12 MARZO  ORE 18 APPUNTAMENTO IN PIAZZA CASTELLO – TORINO – PER UN’ORA DI SILENZIO

NOI … prima gli vendiamo le armi … poi succedono le guerre … dopo ci sono i profughi … infine scopriamo che molti sono annegati … o che arrivano a migliaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.