• 20 Maggio 2024 1:23

Sessantotto

  • Home
  • Quando l’obiezione di coscienza non fu più un’esclusiva del GAN

Quando l’obiezione di coscienza non fu più un’esclusiva del GAN

Rievocando l’esperienza del GAN, il Gruppo di Azione Nonviolenta coordinato da Pietro Pinna dal 1963 per suscitare anche in Italia un dibattito sull’obiezione di coscienza, Daniele Lugli indica un’accelerazione. Dopo…

Decisioni e responsabilità nelle manifestazioni nonviolente

Daniele Lugli, dopo gli anni del GAN – ma già durante quegli anni – è stato sempre impegnato in politica, per molto tempo nei partiti cui ha aderito e, sempre,…