23 febbraio 2018: una data importante per ambiente e pace

23 febbraio 2018: una data importante per ambiente e pace

23 febbraio. Giornata contro gli sprechi energetici. La campagna “M’illumino di meno” per la sensibilizzazione sui temi degli stili di vita sostenibili, ha diffuso il “decalogo” per salvare la Terra, cominciando da noi stessi.

Simbolicamente, per la riduzione dei consumi, verrà spenta l’illuminazione anche dell’Arena.

23 febbraio. Il Papa ha indetto una Giornata internazionale di digiuno e preghiera, richiamando l’attenzione sui drammi umanitari che si stanno consumando nella Repubblica democratica del Congo e in Sud Sudan: “Ognuno può dire concretamente ‘no’ alla violenza per quanto dipende da lui o da lei . Perché le vittorie ottenute con la violenza sono false vittorie; mentre lavorare per la pace fa bene a tutti”.

Il 23 febbraio, dunque, è una Giornata importante per l’impegno a favore dell’ambiente e della pace. Due temi fondamentali, esclusi però dalla campagna elettorale in corso. Ambiente e pace non possono votare. Facciomolo noi per loro, quando il 4 marzo saremo nella cabina elettorale.

Mao Valpiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Gli operai non vanno in paradiso »

Politicamente scorretto

Mao Valpiana di Mao Valpiana


RE MIDA (al contrario) »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Quanto pesano certe parole? »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Del diritto d'insurrezione, e del dovere. »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

Nicola Canestrini di Nicola Canestrini


Tortura di stato »