• 21 Maggio 2024 15:48

Campagne

  • Home
  • L’obiettore di coscienza Vitaliy Alekseinko condannato a un anno di carcere deve essere assolto

L’obiettore di coscienza Vitaliy Alekseinko condannato a un anno di carcere deve essere assolto

Il 15 settembre 2022 l’obiettore di coscienza Vitaliy Vasyliovych Alekseienko è stato giudicato colpevole di “elusione del servizio militare durante la mobilitazione” e condannato a un anno di carcere. Alekseienko…

I vescovi cattolici russi sull’obiezione di coscienza: “Va rispettata”

I vescovi russi chiedono di dare la possibilità ai russi di non andare in guerra, facendo valere il diritto dell’obiezione di coscienza. Questo è uno dei passaggi più significativi dell’ultimo…

Russia. Obiettare alla guerra: un movimento in crescita

In Russia il diritto all’obiezione di coscienza al servizio militare è riconosciuto in Costituzione dal 1993, seppur mai applicato fino in fondo, ed è in vigore la leva obbligatoria. La…

L’amore è più forte della guerra: Nastya e Misha. La storia di una coppia di innamorati.

Dal Movimento degli Obiettori russi, riceviamo questa comunicazione, che testimonia una storia vera, accaduta recentemente. Per motivi di sicurezza omettiamo cognomi e luoghi. Misha (poco più che ventenne) è stato…