• 30 Giugno 2022 13:19

Covid-19, muore K.M. Natarajan: il cordoglio delle comunità gandhiane

DiRedazione

Mag 25, 2021

Si è spento nella notte per complicazioni respiratorie dovute al Covid-19. L’89enne K.M. Natarajan era il segretario del Gandhi Memorial Museum a Madurai, una colonna portante del movimento di Bhoodan e delle lotte nonviolente per i diritti dei coltivatori in Vilampatti e Valivalam. Il Movimento Nonviolento si unisce al cordoglio delle comunità gandhiane nel mondo.

Fu nel 1952 che Natarajan decise di raccogliere l’appello del Mahatma Gandhi a boicottare i vestiti stranieri e optò per il khadi filato a mano. Quando Vinoba Bhave chiamo all’azione nel Tamil Nadu per il movimento Bhoodan (Land Gift Movement), Natarajan seguì la sua voce interiore. Nel 1956-57 prese a fare lunghi padyatra (lunghe marce) per 11 mesi di fila in tutto lo Stato, andando da un villaggio all’altro, facendo appelli personali ai proprietari terrieri affinché cedessero volontariamente parte delle loro terre in eccesso ai poveri delle campagne senza terra come atto di giustizia sociale.

Oltre ad essere il Direttore del Gandhi Memorial Museum di Madurai era anche l’editore di “Sarvodaya Talisman”, una rivista bimestrale gandhiana, su cui ha ospitato anche contributi di Alberto L’Abate.

Per i nostri lettori italiani di lui proponiamo la riscoperta di “L’eredità di Gandhi in India”, scritto con M. Vasantha in cui illustra i programmi educativi e movimenti socio-politici di ispirazione gandhiana, presenti in India (contenuto in AA. VV., L’insegnamento di Gandhi per un futuro equo e sostenibile, Atti del convegno internazionale, Torino 30 gennaio, 1-2 febbraio 1998, a cura di L. Coppo, E. Camino, G. Barbiero).


Hai potuto leggere questo articolo, e consultare liberamente il nostro sito, poiché abbiamo come obiettivo la diffusione della cultura e della pratica della nonviolenza; e vogliamo che sia accessibile a tutti, gratuitamente. Ci sono però dei costi, che puoi contribuire a coprire, anche solo destinando il tuo 5 x 1000 al Movimento Nonviolento. Scrivi il c.f. 93100500235 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.