• 28 Giugno 2022 18:01

EBCO al Congresso Mondiale della Pace IPB a Barcellona

DiMartina Lucia Lanza

Ott 20, 2021

Rappresentanti dell’European Bureau for Conscientious Objection (EBCO-BEOC) hanno partecipato sia di persona sia a distanza al secondo congresso mondiale di pace dell’IPB intitolato (Re) Imagine our World: Action for Peace and Justice a Barcellona, dal 15 al 17 ottobre 2021.

Il congresso ha riunito 900 partecipanti a Barcellona e 1700 partecipanti online, dai sostenitori della pace e del disarmo alle campagne femministe e LGBTQIA+, ecologisti e attivisti per il clima, antirazzisti e indigeni, difensori dei diritti umani e sindacalisti per dare una risposta unificata all’ansia dei nostri tempi.

Nella plenaria finale, la presidente dell’EBCO Alexia Tsouni ha sottolineato che l’obiezione di coscienza al servizio militare – per ragioni morali, pacifiste e religiose – è un diritto umano fondamentale e un contributo tangibile alla pace; è un atto concreto di rifiuto della guerra e della violenza, e di promozione della pace e dei valori umani universali. Ha chiamato tutte le organizzazioni per la pace a promuovere allo stesso modo il diritto all’obiezione di coscienza al servizio militare e a sostenere gli obiettori di coscienza che sono ancora discriminati, perseguiti, multati, imprigionati e persino uccisi in alcuni paesi.

Potete vedere il video dell’EBCO che è stato proiettato nella sessione plenaria sessione plenaria di domenica 17 ottobre, così come le foto del congresso, qui sotto: https://youtu.be/w29uqTZLF3U

Martina Lucia Lanza

Esperta in diritto internazionale dei diritti umani. Rappresentante del Movimento nonviolento presso l’European Bureau for Conscientious Objection (Ebco) e board member di quest'ultimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.