• 3 Luglio 2022 5:35

Geografia della pace, geografia della guerra

Diadmin

Mar 18, 2015

Verrà presentata giovedì prossimo, 19 marzo, nella sede dell’Fnsi, a Roma, la sesta edizione dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo, edito dall’Associazione 46° Parallelo, in collaborazione con Aam Terranuova.

L’annuario racconta quest’anno 33 guerre in corso, grazie al lavoro di una trentina di giornalisti e alla collaborazione dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Onu, Amnesty International, Medici Senza Frontiere, Asal, Arci e Centro di Documentazione dei Conflitti Ambientali.

Anche quest’anno Osservatorio Balcani e Caucaso ha contributo con un approfondimento nella sezione “Donne e guerra” e con le schede paese dedicate all’Ucraina e alla Georgia. Nel ventennale della fine del conflitto in Bosnia Erzegovina, viene pubblicato inoltre un fotoracconto, realizzato dal giornalista fotoreporter Mario Boccia, con uno sguardo al “femminile” sui Balcani di ieri e di oggi.

In 248 pagine, oltre alle guerre – raccontate con l’ausilio di carte geografiche e nel rigore delle quattro pagine a conflitto – il volume entra nel tema del rapporto fra ambiente e guerre, grazie al dossier curato dal centro di Documentazione Ambientale. Da quest’anno, inoltre, in collaborazione con l’Università di Firenze viene narrato cosa si sta facendo per trovare soluzione alle varie guerre, con una apposita sezione per ogni scheda. Altra novità rilevante, la collaborazione con i fotografi di MeMo, gruppo che raccoglie alcuni fra i migliori fotoreporter al mondo.

Ovviamente continua anche la collaborazione con Amnesty International, che analizza lo stato dei diritti umani, con Medici senza Frontiere, che raccontano di Ebola e dello stato dell’informazione sulla guerra, con Unhcr, per la fotografia sul dramma profughi. E’ tornato anche Kako, il personaggio inventato da Flora Graiff, che affronta in modo differente il tema della pace.

L’edizione 2015 dell’Atlante può contare inoltre contare sul sostegno dell’Usigrai, il sindacato dei giornalisti della Rai. Un impegno preciso, importante, che dimostra come il progetto Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo in questi anni sia cresciuto.

L’incontro, dal titolo “Geografia della pace, geografia della guerra. Fare informazione” sarà aperto alle ore 10.30 dai saluti di Santo Della Volpe, presidente FNSI; Giuseppe Giulietti, portavoce Articolo 21 e Flavio Lotti, coordinatore Tavola della Pace. Gli interventi che seguiranno saranno moderati da Raffaele Crocco, direttore dell’Atlante delle Guerre.

(Fonte: Associazione 46° Parallelo)

Per ulteriori informazioni:

Associazione 46° Parallelo

Via Piazze, 34 – 38123 Trento

e-mail: info@atlanteguerre.it

web: www.atlanteguerre.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.