La necessità di una strategia politica comprensiva per constrastare lo stato islamico in Siria e Iraq

La necessità di una strategia politica comprensiva per constrastare lo stato islamico in Siria e Iraq

Osservatorio Iraq, Pax Christi Italia, Un Ponte per… sottoscrivono e diffondono il seguente documento di analisi del movimento per la pace olandese PAX

Nel momento in cui la coalizione internazionale guidata dagli USA scatena bombardamenti aerei come unica strategia per combattere l’IS, crediamo sia importante diffondere questo documento di analisi prodotto dal movimento per la pace olandese PAX (coalizione di Interchurch Peace Council e Pax Christi) assieme ai suoi e nostri partner iracheni di società civile. Anche le minoranze religiose irachene, a rischio di genocidio da parte dell’IS, sostengono che i raid non rispondono alla logica della protezione dei civili e rischiano di essere controproducenti.

In settimana anche la coalizione internazionale dell’Iraqi Civil Society Solidarity Initiative ha diffuso articolate denunce e proposte delle associazioni e sindacati iracheni in merito alla situazione dei diritti umani in Iraq, in un documento per la Universal Periodic Review delle Nazioni Unite sull’Iraq. Le radici dell’estremismo non si estirpano con strumenti militari ma con misure di tutela dei diritti umani e della democrazia, che il governo iracheno ha la responsabilità di attuare, con il sostegno della comunità internazionale.

In Iraq e in Siria si sta scrivendo, di nuovo, la storia manu militari senza apprendere dal passato. Manca totalmente un’ammissione delle responsabilità internazionali che hanno contribuito a rendere fertile il terreno per l’IS, sostenendo per anni governi che hanno esacerbato le divisioni tra le comunità e alimentando o tollerando i canali di approvvigionamento militare e finanziario dello Stato Islamico. Molti di questi temi sono stati approfonditi nel libro in imminente uscita sulla CRISI IRACHENA, a cura di Osservatorio Iraq e Un ponte per…, che sarà presentato per la prima volta il 16 ottobre a Roma, al Salone dell’Editoria Sociale.

Scarica il documento di PAX

Roma, 25 settembre 2014

Osservatorio Iraq
Pax Christi Italia
Un ponte per…

foto tratta da asianews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

Specchio riflesso

Roberto Rossi di Roberto Rossi


Papà Mario e la sua lotta »

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Servitore di due, o più, padroni »

Politicamente scorretto

Mao Valpiana di Mao Valpiana


Il re è nudo »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Dalle telecamere a scuola alla telescuola in camera? »

PASSI : dalla Sardegna e oltre...

Carlo Bellisai di Carlo Bellisai


Campagna riconversione RWM: un punto di svolta »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Ricordando Piero Pinna »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »