• 30 Settembre 2022 17:56

Le utopie concrete del mite lottatore

DiMassimiliano Pilati

Feb 18, 2016

incontro pubblico con Goffredo Fofi, Mao Valpiana, Florian Kronbichler, Massimiliano Pilati in dialogo sulle utopie concrete del politico e intellettuale sudtirolese Alexander Langer.

Il 22 febbraio 1946 nasceva a Vipiteno Alexander Langer, instancabile promotore di iniziative per la pace, la convivenza, i diritti umani, la difesa dell’ambiente. A 70 anni esatti dalla nascita e a poco più di 20 anni dalla morte cosa resta del suo agire politico e della sua testimonianza?

Il Forum trentino per la pace e i diritti umani, in collaborazione con Movimento nonviolento, propone una serata per riflettere su questo interrogativo ricordando le parole, l’impegno, la perseveranza ma anche la fragilità di un uomo persuaso del cambiamento possibile che ha sempre scelto con coraggio e coerenza da che parte stare.

Alla serata interverranno:

Florian Kronbichler, deputato SEL e autore del libro Alexander Langer il mite lottatore (Il Margine)

Goffredo Fofi, saggista, giornalista e direttore della rivista Lo Straniero

Mao Valpiana, presidente di Movimento nonviolento e direttore della rivista Azione nonviolenta

Massimiliano Pilati, presidente del Forum trentino per la pace e i diritti umani

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

L’evento si inserisce all’interno del progetto annuale Utopia500/Cercando una società più giusta che propone un anno di incontri, convegni, concerti, spettacoli, presentazioni di libri dedicato alle utopie – realizzate, disattese, da realizzare, a partire dal 500° anniversario dalla prima uscita del testo “Utopia” di Thomas More che Il Margine ha appena presentato con una nuova traduzione.

Durante l’anno saranno ospitati relatori provenienti da diversi ambiti, di competenza e territoriali: dopo Miguel Benasayag e Zygmunt Bauman (rispettivamente il 17 e il 31 gennaio scorsi) e questo appuntamento su Alexander Langer, sono attesi Alex Zanotelli, Agnes Heller, Frei Betto, Vito Mancuso, Massimo Recalcati, Peter Sloterdijk e altri.

www.forumpace.it

 

Massimiliano Pilati

Vivo a Lavis, in Trentino con mia moglie Francesca e le mie figlie Margherita e Anna e le gatte Zoe e Titù. Sono agronomo e lavoro nel campo dell'agricoltura biologica, cosa che mi permette di vedere anche gli angoli rurali più nascosti della nostra splendida regione. A Lavis, dove vivo, ho fondato e partecipato per vari anni alle attività di “Impronte – laboratorio di Partecipazione”, un contenitore con il quale cercavamo di essere attive/i sul territorio. Sono attivista e membro del direttivo nazionale del Movimento Nonviolento, associazione fondata da Aldo Capitini per la quale, tra le altre cose, sono responsabile del sito azionenonviolenta.it e dei suoi social media. Sono Presidente del Forum Trentino per la pace e i diritti umani e membro del Consiglio di Amministrazione del Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.