• 30 Novembre 2022 11:11

LOVE Storm: un progetto europeo per il contrasto ai discorsi d’odio

DiRedazione

Dic 2, 2020

Proseguiamo la nostra aggiunta comunicativa al contrasto ai fenomeni e discorsi d’odio, approfondita con il munero monografico di Azione nononviolenta V 2020, proponendovi questa importante iniziativa a livello europeo.

di Giovanni Scotto – Università di Firenze

L’iniziativa del progetto europeo LOVE Storm viene dall’organizzazione nonviolenta tedesca Bund für Soziale Verteidigung (Alleanza per la difesa popolare nonviolenta). Negli anni novanta il BSV è stato attivo nel contrasto alla violenza contro gli immigrati, promuovendo la diffusione del coraggio civile – la capacità di non restare a guardare quando siamo testimoni di soprusi o violenza.

Negli ultimi anni il BSV ha iniziato a lavorare contro i discorsi di odio in Internet, con la piattaforma di apprendimento digitale LOVE Storm. La piattaforma ha tre funzioni:
1. le persone interessate imparano come contrastare efficacemente i discorsi di odio in rete;
2. è possibile segnalare in modo semplice episodi di odio in Internet;
3. attiviste/i fanno rete sulla piattaforma e sono in grado di intervenire in modo coordinato per azioni dirette contro l’odio, scatenando una “tempesta d’amore” – da cui il nome LOVE-Storm.
La piattaforma da tempo offre percorsi formativi per persone interessate a essere moltiplicatrici e moltiplicatori nell’azione di contrasto all’odio in rete, e ha suscitato grande interesse nella comunità educativa, nella politica e tra i media.

Da ottobre 2020 LOVE-Storm è diventato un progetto europeo. Sono coinvolti come partner, oltre al BSV, la Casa dei Diritti umani di Zagabria (Croazia), DigiQ (Slovacchia), e l’Università di Firenze, in collaborazione con l’International Network against Cyber Hate, e partner di altri paesi. L’obiettivo è la creazione di una piattaforma europea online di apprendimento e azione per contrastare l’odio in rete.

Una chiave per contrastare i fenomeni di odio è rafforzare il “coraggio civile” tra gli utenti, quindi la capacità di intervenire in modo appropriato quando siamo testimoni di episodi di odio. Il coraggio civile si coltiva con la preparazione e la formazione .
La piattaforma europea offrirà tre strumenti per rafforzare il coraggio civile e sviluppare competenze pratiche contro l’odio online :
1. ) una stanza online per la formazione, dove formatrici e formatori potranno condurre role play su conflitti in chat online simulanoli in modo realistico e sicuro , facendo tesoro della piattaforma tedesca;
2.) un insieme di risorse ad accesso aperto per l’e-learning contro l’odio online , sviluppati o adattati da altri progetti europei.
3) strumenti per la formazione di formatrici e formatori : una guida per trainers, un “editor di scenari” per sviluppare giohi di ruolo online, e un’opportunità di scambio per currioli, materiali formativi per didattica in presenza, online, e mista.

Il progetto europeo si propone la disseminazione di questo strumento in tutta Europa: a livello nazionale gruppi di educatori interessati verranno formati all’uso di questi strumenti. La piattaforma rimarrà poi a disposizione nel tempo per società civile, comunità educativa e tutte le persone interessate.

Il partner italiano nel progetto, l’Università di Firenze, ha un duplice ruolo: promuovere la piattaforma LOVE Storm nella realtà italiane, anche attraverso la Rete per il contrasto ai discorsi di odio, e fornire un lavoro di valutazione sul lavoro di formazione, incoraggiando un processo di riflessione e miglioramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.