Rapporto MIL€X 2018 sulle spese militari italiane

Rapporto MIL€X 2018 sulle  spese militari italiane

Giovedì 1 febbraio 2018 alle ore 11.30 presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati verrà presentato “MIL€X 2018” il secondo rapporto annuale dell’Osservatorio sulle spese miliari italiane.

Nel testo un’analisi ragionata del budget militare italiano per il 2018 (con dati definitivi rispetto a quelli provvisori diffusi durante il dibattito parlamentare della Legge di Bilancio) e focus specifici sulle basi militari, sul costo delle armi nucleari USA ospitate in Italia, sulla corsa agli armamenti del nostro Paese.
Nel rapporto MIL€X 2018 verranno presentati i dati definitivi sulla spesa militare italiana 2018, analizzando in particolare l’andamento registrato nel corso della XVII Legislatura che sta per concludersi. Ancora una volta verranno forniti elementi per valutare lo squilibrio interno delle componenti di spesa a vantaggio dei sempre maggiori investimenti in armamenti (ricordandone il robusto cofinanziamento da parte dal MiSE) e di affronterà in particolare il tema delle basi militari (sia quella italiana di Gibuti sia quelle ospitate sul territorio nazionale). Attenzione particolare verrà data a prime (e preventive) stime sui costi per l’Italia del cosiddetto “nuclear sharing” (ospitalità di testate USA) in ambito NATO, che verranno commentate durante la Conferenza Stampa anche da Daniel Högsta, Network Coordinator della campagna ICAN (International Campaign to Abolish Nuclear Weapons) insignita del Premio Nobel per la Pace 2017.
Tra gli ulteriori focus presenti nel testo del Rapporto MIL€X 2018: le “infinite” missioni militari all’estero, un punto sul Programma di acquisto dei cacciabombardieri F-35, il “tesoretto” armato del Fondo Investimenti voluto dal Governo Renzi, il cosiddetto “Scivolo d’oro” pensionistico militare ed altri privilegi connessi, la costosa situazione dei cappellani militari.
Ricordiamo che MIL€X è il progetto che ha istituito un Osservatorio permanente sulle spese militari italiane, lanciato con la pubblicazione del primo Rapporto annuale nel febbraio 2017. E’ promosso da Enrico Piovesana e Francesco Vignarca con la collaborazione e la struttura operativa del Movimento Nonviolento (nell’ambito delle attività della Rete Italiana per il Disarmo) e si occupa del tema anche con l’elaborazione di Dossier tematici specifici. Per ulteriori informazioni e per scaricare la documentazione prodotta dall’Osservatorio è attivo il sito www.milex.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Problemi che i bambini risolvono »

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Sovranopopulisti »

Politicamente scorretto

Mao Valpiana di Mao Valpiana


I quattro volti di Greta »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Ricordando Piero Pinna »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »