Sardegna: Seminari alla Casa per la Pace di Ghilarza

vigna CAMPI ESTIVI

Movimento Nonviolento Sardegna

Casa per la Pace – Via Nessi 14 – 09074 Ghilarza

SEMINARIO DI STUDI SU NONVIOLENZA E ANARCHIA.

Casa per la pace di Ghilarza dal 21 al 25 giugno 2017

Da un’idea condivisa con lo studioso e attivista nonviolento Alberto L’Abate, è nato all’interno del Movimento Nonviolento Sardegna il gruppo di studio su nonviolenza e anarchia, che si propone di lavorare alla ricerca delle affinità e delle differenze fra il pensiero e la prassi della nonviolenza e dell’anarchismo. Questo attraverso la lettura, sintesi e schedatura di testi, ma anche tramite il confronto diretto e il dibattito fra i partecipanti.

Il gruppo di studio ha avuto il compito di preparare un seminario di studi su nonviolenza e anarchia, che si svolgerà in Sardegna dal 21 al 25 giugno 2017 , presso la Casa per la pace di Ghilarza, con la facilitazione di Carlo Bellisai e di Alberto L’Abate. Il seminario, aperto a tutti, alternerà momenti di lavoro in sottogruppi, con momenti di confronto e di scrittura collettiva, ad altri di dibattito ed approfondimento in plenaria.

Il contributo economico per il seminario, comprensivo di alloggio e pasti vegetariani (cucina e pulizia sono autogestiti dai partecipanti) è di € 70. Per chi alloggia e mangia altrove il contributo per la partecipazione al seminario è di € 35.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Carlo Bellisai (tel.3205339996) – carlo.bellisai@virgilio.it


Umorismo e gestione creativa del conflitto: quale rapporto…???

Seminario condotto da Marianella Sclavi

Casa per la pace di Ghilarza dal 28 al 30 luglio 2017

Un seminario per capire come mai in occidente releghiamo l’umorismo dentro la cornice delle barzellette e nei momenti di relax e non lo consideriamo fondamentale per il buon funzionamento di tutti i rapporti e momenti più importanti del lavoro, della vita (e perfino della morte…).

L’umorismo non è uno stato d’animo, è un modo di guardare il mondo. E’ un modo di svolgere gli incidenti critici, le difficoltà della vita, verso la creazione di contesti basati sul donarsi reciprocamente energia positiva.

Diceva Mark Twain che “Definire l’umorismo è un po’ come vivisezionare una rana, si impara molto nel processo, ma la rana muore” Di conseguenza in questo seminario, per illustrare l’architettura dell’humor e incominciare ad indagare se per davvero l’humor può essere considerato una delle più alte forme dell’intelligenza umana, lasceremo la rana libera di saltare qua e là.

Il contributo è di € 90 , comprensivo di vitto e alloggio nella struttura autogestita del Movimento Nonviolento (solo il seminario € 60). Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Tina Fadda Tel. 3490892948 – tinafadda@tiscali.it

Marianella Sclavi sociologa, autrice fra l’altro dei libri “Arte di ascoltare e mondi possibili” e (con Gabriella Giornelli) “La scuola e l’arte di ascoltare. Gli ingredienti delle scuole felici” , ha insegnato al Politecnico di Milano ed è formatrice e consulente in diversi processi partecipativi e di gestione pacifica dei conflitti.


Non vi basta? Il M.I.R. e il Movimento Nonviolento del Piemonte e Valle d’Aosta, in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis, altri gruppi e comunità, organizzano ogni anno dei campi estivi. L’obiettivo è quello di vivere la nonviolenza. I campi estivi sono una opportunità per vivere in maniera comunitaria, condividendo il proprio tempo con altri, confrontandosi con persone diverse, lavorando al loro fianco e quindi ampliando la propria mappa mentale. Scarica qui il libretto campi 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Un vescovo per la comunità aperta »

PASSI : dalla Sardegna e oltre...

Carlo Bellisai di Carlo Bellisai


Sardegna: insieme per la pace e la nonviolenza »

Politicamente scorretto

Mao Valpiana di Mao Valpiana


Lettera aperta a Greta Thunberg »

Specchio riflesso

Roberto Rossi di Roberto Rossi


Papà Mario e la sua lotta »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Dalle telecamere a scuola alla telescuola in camera? »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Ricordando Piero Pinna »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »