Convocazione del XXVI Congresso del Movimento Nonviolento

Convocazione del XXVI Congresso del Movimento Nonviolento

7 dicembre, solo in rete

In un momento così difficile, drammatico, incerto, come quello che stiamo vivendo in Italia e nel mondo, dovuto alla pandemia, scommettere sull’impegno nonviolento è un gesto di grande fiducia.

Sappiamo che non c’è alternativa, solo la nonviolenza (tra gli umani e con la natura) può salvare il pianeta. Il Movimento Nonviolento vive solo grazie a chi decide di assumersi la responsabilità, iscrivendosi, di renderlo strumento utile alla crescita della nonviolenza organizzata.

È nei momenti di crisi che bisogna porsi nuovi obiettivi di rilancio.

Il 2020 doveva essere l’anno del 26° Congresso del Movimento Nonviolento; era programmato per la primavera, poi rimandato per l’impossibilità di svolgerlo in presenza. Speravamo di poterlo fare nell’autunno, ma la seconda ondata della pandemia ce lo impedisce nuovamente. Poiché lo Statuto e le regole associative ci impongono il rinnovo delle cariche entro l’anno, abbiamo deciso che svolgeremo questa parte formale e legale da remoto il giorno 7 dicembre, dalle ore 15 alle 18.

Questa lettera vale come convocazione per tutti i soci in regola con l’iscrizione.

Dopo la relazione del Presidente, procederemo con il dibattito e l’elezione del nuovo Direttivo.

Per collegarsi tramite il nostro sito (saranno pubblicate tutte le informazioni necessarie):

vai alla pagina dedicata al Congresso 2020

La parte politica, il confronto, la discussione, la definizione delle mozioni, le commissioni di lavoro, sono rimandati ad un prossimo appuntamento in presenza, che organizzeremo appena possibile, ci auguriamo nella primavera del 2021.

Contiamo quindi su uno sforzo straordinario di ciascuno, la collaborazione e il contributo di tutti, a partire delle iscrizioni per il 2020 (se non l’hai fatta) e il rinnovo per il 2021.

Il 26° Congresso del nostro Movimento dovrà comunque essere utile per il rilancio e il rinnovamento del nostro cammino comune nella nonviolenza.

Rinnova subito iscrizione e abbonamento secondo la tabella che trovi QUI

Iban IT 35 U 07601 11700 000018745455 intestato al Movimento Nonviolento, o tramite e-shop del nostro sito, qui.

Mandaci la tua mail (se non l’hai già fatto) per l’indirizzario informatico, utile per risparmio di carta e costi. Invia una mail a: amministrazione@nonviolenti.org con oggetto “per lista iscritti MN”.

Ricordiamo anche l’importanza di destinare il 5×1000 al nostro Movimento, e di consigliarlo agli amici. Basta una firma e il nostro codice fiscale 93100500235.

Mao Valpiana

presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Bisogna vedere nella testa dell'altro »

Prima le donne e i bambini

Elena Buccoliero di Elena Buccoliero


Essere oggetto di parole d’odio »

PASSI : dalla Sardegna e oltre...

Carlo Bellisai di Carlo Bellisai


Cosa vogliamo curare »

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


Gli occhi di capitan Toni »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

Nicola Canestrini di Nicola Canestrini


SLAPP, ceffoni (giudiziali) a chi osa criticare: quali rimedi? »

Specchio riflesso

Roberto Rossi di Roberto Rossi


La scuola come desiderio »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Sollevare un ginocchio di qualche centimetro »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »