• 6 Dicembre 2022 9:12

Microbiografie/2: Un linguista (a Tullio de Mauro, 1932-2017)

DiGiorgio Maghini

Gen 5, 2017

Il linguaggio è lo strumento che noi esseri umani abbiamo per dare forma al mondo e per rendere le nostre esperienze condivisibili.
Quindi, in ultima analisi, un linguista si occupa di questo: del perché il nostro mondo interiore (le emozioni, i desideri, le decisioni) sia negoziabile con gli altri invece che rimanere sterilmente chiuso nel nostro cuore.

Dato che questa facoltà tutta umana ancora mi entusiasma (e tu mi avresti spiegato che l’etimo di “entusiasmo” è “Enthous per Entheos”, cioè: pieno di Dio), io ti penso continuando a studiare ciò che ci caratterizza come esseri umani: il potere aprire il nostro cuore e comunicarlo.

Giorgio Maghini

Pedagogista e counsellor ad indirizzo sistemico-relazionale. Si occupa attualmente dell’ufficio comunicazione della Istituzione per i servizi educativi del Comune di Ferrara. Obiettore di coscienza, è stato Insegnante di sostegno e, in seguito, coordinatore pedagogico nella scuola dell’infanzia. Attualmente coordina un gruppo di Insegnanti di Religione, coi quali riflette sulla comunicazione della spiritualità nel mondo multiculturale. Ha insegnato "Teorie della comunicazione” all’Istituto di Scienze Religiose di Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.