Microbiografie / 33 – Il senso delle parole

Microbiografie / 33 – Il senso delle parole

Le parole sono tra le cose più importanti che possediamo in assoluto.

Racchiudono la vita, la spiegano, ci permettono di scorgere orizzonti che non avremmo mai immaginato.

Le parole, addirittura, curano la sofferenza (è un’esperienza che ho il privilegio di fare in prima persona, e che non smette di riempirmi di stupore e gratitudine).

È per questo che approfondire il significato delle parole è una necessità umana, e la comprensione della comunicazione è il discrimine, spesso, tra la felicità e l’infelicità.

A volte, però, ci sono parole che non vanno interpretate: nel bene (a chi viene voglia di interpretare, quando qualcuno ci dice “Sei importante per me”?) e nel male.

Nel male, ad esempio, non c’è nulla da interpretare in un passaggio del “Contratto di Governo” che sarà alla base del governo che nascerà domani.

Al numero 20, il contratto – infatti – recita: “Occorre introdurre forme di vincolo di mandato per i parlamentari, per contrastare il sempre crescente fenomeno del trasformismo”.

Un passaggio che non richiede interpretazioni: o voti come dice la Direzione del tuo partito o ti cacciamo fuori.

Allora, mi chiedo, qual è il senso della parola “Parlamento”?

Il nome, di per sé, indica un “luogo in cui si discute”, ma di cosa si potrà mai discutere in un luogo deputato unicamente a ratificare la volontà di alcuni capi di partito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

Prima le donne e i bambini

di Elena Buccoliero


Parola di bambino »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

di Mauro Presini


Scuola inizia per esse »

Incontrando persone, vivendo il presente

di Giorgio Gatta


L'Altro Festival a Fiumicino »

Politicamente scorretto

di Mao Valpiana


Povera terra »

La domenica della nonviolenza

di Peppe Sini


Quante persone ancora dovranno morire? »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

di Nicola Canestrini


SLAPP, ceffoni (giudiziali) a chi osa criticare: quali rimedi? »

Specchio riflesso

di Roberto Rossi


La scuola come desiderio »

"Nonviolenza: la via della Pace"

di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »