• 4 Dicembre 2022 13:21

legge 185/90

  • Home
  • Tutelare la legge 185/90 e le norme internazionali sull’export di armi: vita e diritti umani vengono prima del profitto armato

Tutelare la legge 185/90 e le norme internazionali sull’export di armi: vita e diritti umani vengono prima del profitto armato

Presa di posizione delle organizzazioni della società civile italiana, tra le quali il Movimento Nonviolento, dopo le forti pressioni del complesso militare-industriale per modificare le norme e ridurre i controlli.

Fermare il commercio di armi e di morte è possibile

La revoca, da parte del governo italiano, delle autorizzazioni per la vendita di ordigni bellici ad Arabia Saudita ed Emirati, come noto impegnati nella terribile guerra in Yemen, può contribuire…

30 anni di export militare italiano: quasi 100 miliardi di vendite, la maggioranza fuori da UE e NATO

L’esportazione di armi italiane cresce in maniera decisa: negli ultimi 5 anni 44 miliardi di euro di autorizzazioni, pari a quelle dei 15 anni precedenti (il 45% del totale di…

Nel 2016 raddoppia l’autorizzazione all’export delle armi italiane. La legge 185/90 è violata, il governo è complice

Crescono vertiginosamente le autorizzazioni all’export militate italiano: 14,6 miliardi di euro (+85% rispetto al 2015, +452% rispetto al 2014). Il valore delle esportazioni effettive si attesta sui 2,85 miliardi, in…