Viaggio/pellegrinaggio della memoria

Viaggio/pellegrinaggio della memoria

dal 03 al 05 Maggio 2019 (3 gg. – 2 notti) – Dachau (Monaco) – Mauthausen – Hartheim (Linz). Il Movimento Nonviolento, con Anpi e Aned, propone una viaggio della Memoria nei Lager nazisti, dove furono deportati anche tanti testimoni nonviolenti che rifiutarono la politica violenta e militarista di Hitler e Mussolini.

Le prenotazioni vanno comunicate entro il 10 marzo. Un’occasione importante e significativa da non perdere.

PERCHÉ’ UN VIAGGIO NEI LAGER”

ogni anno a primavera, sentiamo, inspiegabilmente vivo ed imperioso il bisogno di tornare lassù dove i nostri morti giacciono dimenticati, anche se ogni volta, ci sentiamo sconvolti e sommersi da un’onda di ricordi angosciosi.

torniamo, percorriamo sempre gli stessi sentieri, scendiamo la scala della morte, sostiamo accanto ai forni crematori, andiamo a vedere le mura grigie e pesanti, attraversiamo con un leggero brivido di terrore quelle porte che si erano chiuse pesantemente alle nostre spalle e che, come in un sogno, si sono riaperte una mattina di maggio, quando ormai disperavamo di sopravvivere e quasi tutti i compagni erano morti.

Tornando nel lager sentiamo rinascere in noi, lo spirito della Resistenza, quella forza ideale che ci ha sempre sostenuti, che ci ha permesso di affrontare il lager e di vincerlo e di distruggerlo, la forza di credere, di credere nella luce anche quando eravamo immersi nel buio.

Ai giovani oggi, vogliamo trasmettere intatta questa nostra certezza: per questo li vogliamo con noi quando andiamo nei lager. Non per traumatizzarli con l’orrore di quelle visioni, ma per dimostrare loro quello che i padri e i nonni hanno fatto e la morte che hanno saputo affrontare per riscattare il nostro paese da tutte le vergogne. Questo ideale oggi, noi lo consegniamo ai giovani ed è lo stesso ideale che abbiamo condiviso con tutti i nostri morti.

Ai giovani, oggi, affidiamo il loro esempio, il loro ricordo, il loro insegnamento.

Ai giovani oggi affidiamo questo immenso patrimonio di dolore e gloria.

La Resistenza è rimasta incompiuta: i nostri morti attendono ancora.

MARIO TACCIOLI, disegnatore tecnico alla Breda, arrestato il 14.3.44, deportato a Mauthausen, Gusen WienSchwechat, WienHinterbrühl Matr.59162. Sopravvissuto, è stato Presidente Aned di Sesto San Giovanni per circa 20 anni.

PROGRAMMA

Venerdì 3 maggio 2019: Verona – Dachau – Linz Km. 460

ore 5,45 – RITROVO dei partecipanti a Verona in località da concordare, sistemazione in pullman e partenza in direzione di Monaco – Dachau (Via Brennero – Kufstein).

Soste varie lungo il percorso e per il pranzo al sacco portato da casa.

Visita (guidata) del KZ Lager Dachau (campo nazista aperto nel 1933 nel quale persero la vita più di 50.000 persone, All’interno si possono osservare: una baracca tipo, ricostruita, un museo documentario, le ‘docce’ e i forni crematori, un convento carmelitano, un tempio ebraico, ecc).

Cerimonia di commemorazione.

Ore 16.30 partenza per Linz. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Sabato 4 maggio 2019: LINZ – MAUTHAUSEN – GUSEN – HARTHEIM

Prima colazione in hotel e partenza per il campo di concentramento di Mauthausen (cava di granito, presso cui il regime nazista installò nel 1938 uno dei più famigerati KZ. Dichiarato Monumento dal Governo austriaco nel 1949, a perpetua memoria delle “inumanità perpetrate da uomini su altri uomini”).

Visita guidata del campo e cerimonia di commemorazione.

Pranzo al sacco predisposto in loco.

Ore 12.30 trasferimento al Castello di Hartheim (ove si sperimentò il ‘programma eutanasia’ per sopprimere le ‘vite inutili’, non degne di essere vissute). Cerimonia di commemorazione.

Rientro in hotel e cena.

Dopo cena ritrovo di tutti per un breve incontro di approfondimento con le tre organizzazioni e la presenza di Ennio Trivellin, deportato a Mauthausen e attuale Presidente della sezione ANED di Verona.

Domenica 5 maggio 2019: LINZ – MAUTHAUSEN – VERONA

Prima colazione in hotel, ritiro dei bagagli e partenza per il campo di Mauthausen per partecipare alla Manifestazione internazionale, con sfilata nel “Appelplatz’ in occasione del 74° Anniversario della liberazione del campo.

Ore 12.00 Termine della visita, pranzo al sacco predisposto in loco e inizio del viaggio di ritorno.

Arrivo a Verona previsto per le ore 20.00 – 20.30 circa.

Il viaggio sarà accompagnato da ricercatori e studiose di ANED, Movimento Nonviolento e ANPI che si alterneranno sui pullman e nelle cerimonie di commemorazione per approfondire, anche con materiali audiovisivi, i contenuti, illustrare i luoghi visitati, seguire le tracce della resistenza antinazista nonviolenta, con le figure di Giovanni Melodia, Josef Mayr-Nusser, Franz Thaler, Franz Jägerstätter, i fratelli Spaziani, e altri deportati e deportate. Nei campi è previsto l’intervento di guide locali autorizzate.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

Quota adulti: €. 318.00

Quota studenti: €. 303.00

Suppl. camera singola €. 60.00

COMPRENDE:

viaggio in pullman GT, pedaggi ecc. compresi;

sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie per gli adulti e multiple (3 – 4 letti) per gli studenti, qualche singola con supplemento;

Trattamento di pensione completa dalla cena del primo al pranzo dell’ultimo giorno*

Visita con guida parlante italiano ai vari Lager

Tassa di soggiorno a Linz (dal 1.1.2016 €. 4.00 a persona a notte)

Polizza d’assicurazione medico bagaglio

* I pranzi del 2° e 3° giorno verranno serviti con cestino da viaggio, preparati in loco

NON COMPRENDE: Il pranzo al sacco del primo giorno, le mance, gli extra in genere, tutto quanto non espressamente indicato nel programma e alla voce “la quota comprende”

PER INFO E PRENOTAZIONI

ANED: aned.verona@gmail.com

ANPI: anpiverona@gamil.com

Movimento Nonviolento: amministrazione@nonviolenti.org

Stiamo completando il secondo pullman!!

Le prenotazioni si chiudono il 10 marzo, specificando nominativo, data di nascita e esigenze particolari di carattere alimentare, e versando anticipo di 100 euro a persona con bonifico sul conto corrente intestato alla Sezione ANED, presso Banco Popolare di Verona

IBAN: IT24K0503411723000000076000

***

Il nostro albergo: Confort Hotel Star Inn Promenadengalerien (3 stelle) Linz, Steingasse, 6, (valutato “Eccellente” 9.1 da Booking), posizione centrale a soli 200 m. dal Duomo cittadino. Tutte le camere sono dotate di TV a schermo piatto e di bagno privato. A vostra disposizione anche una reception aperta 24 ore su 24 e la connessione WI FI gratuita nell’intero edificio. Serve la prima colazione a buffet in hotel, mentre la cena viene servita nel ristorante convenzionato a 400 m. dall’Hotel (5 min. a piedi).

La nostra agenzia: Giuchina tour Snc di Battistuzzi G. & C. ● 31029 Vittorio Veneto ● Via dei Cimbri, 9 Tel. www.giuchinatour.it P. IVA e Codice. Fiscale: 04282970260

***

Prima della partenza, nel mese di aprile, è previsto un incontro di preparazione per i partecipanti,

per la conoscenza dell’aberrante ideologia fascista e nazista e dell’universo concentrazionario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

Prima le donne e i bambini

Elena Buccoliero di Elena Buccoliero


Brindisi per Margherita »

c’era una volta… e ora?

Daniele Lugli di Daniele Lugli


C’era una volta un socialista così »

Consigli di lettura

Enrico Pompeo di Enrico Pompeo


Consiglio di lettura n. 14 »

La domenica della nonviolenza

Peppe Sini di Peppe Sini


Resurrectio Mortuarum. Le sorelle Mirabal »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

Mauro Presini di Mauro Presini


Quanto pesano certe parole? »

"Nonviolenza: la via della Pace"

Enrico Peyretti di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

Fabrizio Bettini di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »