• 25 Giugno 2022 18:38

Filastrocca dei sistemi

DiElena Buccoliero

Mar 18, 2017
tutela infanzia

Non sappiamo esattamente

cosa vivono i figli

perché invariabilmente

accettiamo nascondigli

 

e diciamo che è normale

quando arrivano le botte

(la violenza coniugale

non emerge, troppe volte)

 

mentre la trascuratezza

specialmente se negata

alza il rischio che violenza

sia sul bimbo esercitata.

 

I sistemi sono fatti

a tutela degli adulti

che combinano i misfatti

e li tengono occulti.

 

Lo ripeton gli avvocati

che non è successo niente.

Cittadini indignati.

Genitori brava gente.

 

E anche la programmazione

è soltanto un ritornello

se non c’è la decisione

di guardare proprio quello

 

che ci appare sconvolgente

e ci spaventa parecchio

ci disturba e ci riflette

come fosse uno specchio.

 

Lo vediamo nella scuola

nei servizi e in generale

come tutti ci consola

un più lieto finale.

 

Elena Buccoliero

Faccio parte del Movimento Nonviolento dalla fine degli anni Novanta e collaboro con la rivista Azione nonviolenta. La mia formazione sta tra la sociologia e la psicologia. Mi occupo da molti anni di bullismo scolastico, di violenza intrafamiliare e più in generale di diritti e tutela dei minori. Su questi temi svolgo attività di formazione, ricerca, divulgazione. Passione e professione sono strettamente intrecciate nell'ascoltare e raccontare storie. Sui temi che frequento maggiormente preparo racconti, fumetti o video didattici per i ragazzi, laboratori narrativi e letture teatrali per gli adulti. Ho prestato servizio come giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna dal 2008 al 2019, e come direttrice della Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati dal 2014 al 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.