• 19 Luglio 2024 18:02

Il militarista Lisovyi non dovrebbe essere nominato Ministro dell’Istruzione e della Scienza in Ucraina! Dichiarazione del Movimento Pacifista Ucraino

DiRedazione

Mar 20, 2023

Il Movimento Pacifista Ucraino ha appreso con disgusto la notizia della nomina di Oksen Lisovyi, militarista e plagiatore, a Ministro dell’Istruzione e della Scienza in Ucraina. Qui pubblichiamo, grazie alla traduzione di Maria Giulia Molinaro Vitale, la traduzione del loro comunicato.

Anche una rapida analisi dell’abstract della tesi di dottorato di Lisovyi “L’autoidentificazione socio-culturale dell’individuo”, pubblicata nel 2012, permette di individuare citazioni senza bibliografia, con segni di copiatura meccanica e auto-sostituzione di parole dall’abstract della tesi di dottorato di Yaroslav Arabchuk “I principali fattori di socializzazione personale in un ambiente multiculturale”, pubblicata in precedenza nel 2011. Se persino l’abstract nella sezione “novità scientifica” contiene un plagio, si può immaginare quali “scoperte” attenderebbero gli esperti intenti a un controllo approfondito dell’intero contenuto della tesi.

La poco credibile raccomandazione di Oksen Lisovyi sta cercando di convincerci che “ha partecipato a combattimenti armati per circa un anno, svolgendo allo stesso tempo le funzioni di direttore della Junior Academy of Sciences of Ukraine”. Tuttavia, è abbastanza ovvio che è impossibile dedicarsi completamente all’istruzione e alla scienza, e allo stesso tempo combattere nelle trincee della 95ª Brigata d’assalto aereo delle Forze armate dell’Ucraina. Un simile tentativo non potrebbe avere più successo di una “ricerca scientifica” basata sul metodo del copia-incolla.

Inoltre, la figura pubblica militarista che è Lisovyi, ha dichiarato il desiderio di attirare giovani intelligenti nell’esercito e di costruire una “società di combattenti”, il che non è in alcun modo coerente con il fatto che la Junior Academy of Sciences of Ukraine sia un centro di educazione scientifica appoggiato dall’UNESCO – un’organizzazione culturale anti-guerra il cui compito, secondo la Costituzione dell’UNESCO, è quello di prevenire le guerre e creare difese di pace nelle menti umane.

Un manuale per bambini sulla sopravvivenza durante la guerra, pubblicato dalla sezione di Kiev della Junior Academy of Sciences of Ukraine, dimostra l’atteggiamento di questo Centro di categoria 2 dell’UNESCO nei confronti dei valori dello stesso: dice che chiunque critichi la NATO sui social network è un “bot nemico”.

Proponendo l’Agenda di pace per l’Ucraina e per il mondo nel 2022, avevamo avvertito: l’attuale escalation di conflitti armati in Ucraina e nel mondo è causata dal fatto che gli educatori e gli scienziati non svolgono appieno il loro compito di rafforzare le norme e i valori di uno stile di vita nonviolento, come prevede la Dichiarazione e il Programma d’azione su una cultura di pace, adottati dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Le prove dei doveri di costruzione della pace trascurati sono pratiche arcaiche e pericolose a cui bisogna porre fine: l’educazione patriottica militare, il servizio militare obbligatorio, la mancanza di un’educazione pubblica sistematica alla pace, la propaganda della guerra nei mass media, il sostegno alla guerra da parte delle ONG, ecc. Consideriamo obiettivi del nostro movimento per la pace e di tutti i movimenti per la pace del mondo il sostenere il diritto umano di rifiutarsi di uccidere, il fermare la guerra in Ucraina e tutte le guerre nel mondo, e il garantire una pace e uno sviluppo sostenibili per tutti i popoli del pianeta, in particolare, dire la verità sul male e sull’inganno della guerra, imparare e insegnare conoscenze pratiche sulla vita pacifica senza violenza o con la sua minimizzazione.

La resistenza nonviolenta al militarismo e alle guerre – compresa l’aggressione russa all’Ucraina – è un’alternativa reale ed efficace allo spargimento di sangue senza fine. L’umanità ha una speranza per un futuro migliore solo se interrompiamo il circolo vizioso dell’autodistruzione rifiutando per principio di rispondere alla violenza con la violenza, costruendo istituzioni moderne e infrastrutture di sicurezza per la resistenza nonviolenta e la protezione dei civili disarmati.

Chiediamo di fermare la nomina del militarista e plagiatore Oksen Lisovyi a Ministro dell’Istruzione e della Scienza dell’Ucraina e di destituirlo dalla carica di direttore della Junior Academy of Sciences dell’Ucraina. Solo professionisti civili di indiscutibile integrità hanno il diritto morale di amministrare istituzioni scientifiche ed educative affinché le generazioni future imparino a vivere senza guerre.

Non tollereremo che la gioventù venga svilita a carne da cannone!

No alla militarizzazione della scienza e dell’educazione!

Sì alla cultura della pace, all’educazione alla pace e alla ricerca per lo sviluppo di conoscenze e competenze per una vita senza guerra, senza violenza!

MOVIMENTO PACIFISTA UCRAINO

Sostieni le iniziative di pace in Italia, Russia, Bielorussia e Ucraina con la Campagna “Obiezione alla guerra: campagna a sostegno dell’obiezione di coscienza in Russia, Bielorussia e Ucraina” con un versamento all’IBAN IT35 U 07601 11700 0000 18745455, intestato al Movimento Nonviolento, causale “Obiezione alla guerra”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.