Il tuo 5×1000 alla nonviolenza organizzata

Anche quest’anno puoi fare la differenza scegliendo il Movimento Nonviolento, fondato da Aldo Capitini nel 1962, come destinatario del tuo 5×1000. #SbloccalaPace, non ti costa niente, ma vale molto: inserisci il nostro codice fiscale 93100500235 

Come ha scritto Jean Marie-Muller: Se misuriamo gli investimenti che a destra o a sinistra sono stati fatti per la violenza, e se misuriamo gli investimenti che non sono stati compiuti per la nonviolenza, allora avremo la giusta misura di ciò che può essere fatto, cercando di discernere ciò che è possibile da ciò che non lo è. Aiutaci a invertire la rotta!

 

Ogni donazione consentirà di contribuire in maniera attiva alla nonviolenza organizzata. I fondi raccolti dal Movimento Nonviolento saranno utilizzati per:

– Sostenere le campagne per la nonviolenza, la pace, il disarmo, l’opposizione integrale alla guerra.
– Sostenere Azione nonviolenta, storica rivista di informazione e formazione sulla nonviolenza italiana e internazionale.
– Sostenere le attività dei centri territoriali (Verona, Brescia, Torino, Trento, Mantova, Modena, Ferrara, Livorno, Roma, Fiumicino, Cagliari, Ghilarza, Caserta, Bari).

Per il Movimento Nonviolento ogni piccola quota sarà determinante perché ci basiamo esclusivamente sul volontariato, la gratuità, le donazioni. Clicca qui per approfondimenti e istruzioni.

Suggerisci ai tuoi amici di dare il 5×1000 al Movimento Nonviolento su: FACEBOOKTWITTER o WHATSAPP

Grazie da parte del Movimento Nonviolento, che da 60 anni, con coerenza, lavora per la crescita e la diffusione della nonviolenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RUBRICHE

Prima le donne e i bambini

di Elena Buccoliero


“Oh, Dio, i mamonni!” »

c’era una volta… e ora?

di Daniele Lugli


Sappia la sinistra quel che fa la destra »

"Si scrive Scuola Pubblica, si legge Democrazia"

di Mauro Presini


Gelati sbagliati ma buoni »

PASSI : dalla Sardegna e oltre...

di Carlo Bellisai


Viviamo in un’economia di guerra »

Politicamente scorretto

di Mao Valpiana


Sul caso Riace, dei mezzi e dei fini »

Incontrando persone, vivendo il presente

di Giorgio Gatta


L'Altro Festival a Fiumicino »

Diritto di Critica

https://twitter.com/CanestriniLex

di Nicola Canestrini


SLAPP, ceffoni (giudiziali) a chi osa criticare: quali rimedi? »

Specchio riflesso

di Roberto Rossi


La scuola come desiderio »

"Nonviolenza: la via della Pace"

di Enrico Peyretti


Recensione: Un cristianesimo non innocente »

Sforzi di Pace

di Fabrizio Bettini


Pazzi e bugiardi »