• 8 Dicembre 2022 13:46

Filastrocca del rifiuto

DiElena Buccoliero

Mag 4, 2017

Alcuni bambini si allontanano da un genitore perché non riescono a perdonarlo. Ci sono ferite da rimarginare, non megafoni da impugnare. Non è una mamma cattiva a determinare l’alienazione del papà, è una sofferenza ancora aperta di cui occorre tenere conto.

 

Tu ascolti ma sei grande

io soltanto un bambino.

Basta con le domande.

Quando vieni vicino

 

mi viene mal di pancia

e ho tanta paura

che nella tua bilancia

una giustizia sicura

 

decida malamente

e m’imponga gli incontri

con chi, attualmente

considero tra i mostri.

 

Perché dovrei incontrarlo?

No, non mi piace.

Perché perdonarlo?

Lasciatemi in pace.

 

Lui è molto cattivo

picchiava mia madre.

Non ci vedo un motivo

per rivedere mio padre

Elena Buccoliero

Faccio parte del Movimento Nonviolento dalla fine degli anni Novanta e collaboro con la rivista Azione nonviolenta. La mia formazione sta tra la sociologia e la psicologia. Mi occupo da molti anni di bullismo scolastico, di violenza intrafamiliare e più in generale di diritti e tutela dei minori. Su questi temi svolgo attività di formazione, ricerca, divulgazione. Passione e professione sono strettamente intrecciate nell'ascoltare e raccontare storie. Sui temi che frequento maggiormente preparo racconti, fumetti o video didattici per i ragazzi, laboratori narrativi e letture teatrali per gli adulti. Ho prestato servizio come giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna dal 2008 al 2019, e come direttrice della Fondazione emiliano-romagnola per le vittime dei reati dal 2014 al 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.